Warning: ob_start(): non-static method wpGoogleAnalytics::get_links() should not be called statically in /home/mhd-01/www.assicurazioni-blog.it/htdocs/wp-content/plugins/wp-google-analytics/wp-google-analytics.php on line 259

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/mhd-01/www.assicurazioni-blog.it/htdocs/wp-content/plugins/wp-google-analytics/wp-google-analytics.php:259) in /home/mhd-01/www.assicurazioni-blog.it/htdocs/wp-includes/feed-rss2.php on line 8
Assicurazioni Blog » elenco non assicurati http://www.assicurazioni-blog.it Tutto sulle assicurazioni Sat, 26 Oct 2013 13:56:58 +0000 en hourly 1 http://wordpress.org/?v=3.2.1 Lotta all’evasione assicurativa: l’elenco dei non assicurati http://www.assicurazioni-blog.it/2012/03/lotta-allevasione-assicurativa-lelenco-dei-non-assicurati/ http://www.assicurazioni-blog.it/2012/03/lotta-allevasione-assicurativa-lelenco-dei-non-assicurati/#comments Sun, 25 Mar 2012 22:36:03 +0000 assicurazioni-blog.it http://www.assicurazioni-blog.it/?p=1062 Il Decreto liberalizzazioni convertito in Legge ha introdotto una novità in merito alla lotta alle truffe assicurative, l‘elenco dei veicoli non assicurati. Questa novità punta a rafforzare la lotta contro l’evasione assicurativa e permetterà di individuare più facilmente coloro che circolano con l’assicurazione scaduta o contraffatta.

L’art 31 del Decreto liberalizzazioni al comma 2 recita:
Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, avvalendosi dei dati forniti gratuitamente dalle compagnie di assicurazione, forma periodicamente un elenco dei veicoli a motore che non risultano coperti dall’assicurazione per la responsabilità civile verso i terzi prevista dall’articolo 122 del codice delle assicurazioni private, di cui al decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, con esclusione dei periodi di sospensiva dell’assicurazione regolarmente contrattualizzati. Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti comunica ai rispettivi proprietari l’inserimento dei veicoli nell’elenco di cui al primo periodo, informandoli circa le conseguenze previste a loro carico nel caso in cui i veicoli stessi siano posti in circolazione su strade di uso pubblico o su aree a queste equiparate. Gli iscritti nell’elenco hanno 15 giorni di tempo per regolarizzare la propria posizione. Trascorso il termine di quindici giorni dalla comunicazione, l’elenco di coloro che non hanno regolarizzato la propria posizione viene messo a disposizione delle forze di polizia e delle prefetture competenti in ragione del luogo di residenza del proprietario del veicolo. Agli adempimenti di cui al comma 1 e di cui al primo periodo del presente comma si provvede con le risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a legislazione vigente.
2-bis. Le compagnie d’assicurazione rilasciano in ogni caso attestazione dell’avvenuta stipula del contratto e del pagamento del relativo premio entro i termini stabiliti, e la relativa semplice esibizione da parte del proprietario del veicolo, o di chi altri ne ha interesse, prevale in ogni caso rispetto a quanto accertato o contestato per effetto delle previsioni contenute nei commi 1, 2 e 3.

Vita dura per i furbetti della assicurazioni

Le compagnie quindi predisporranno degli elenchi sui veicoli non assicurati che comunicheranno regolamente al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, il quale invierà apposita informativa ai proprietari; qual’ora i proprietari non regolarizzino la propria posizione assicurativa entro 15 giorni, i loro nominativi verranno trasmessi alle autorità locali della zona di residenza del proprietaio.

La norma di per sè ha sicuramente un bell’impatto per la lotta all’evasione assicurativa e gli utenti onesti non dovranno avere nulla da temere; la segnalazione alle autorità locali servirà solo per avere a potata di mano un’elenco di immediata consultazione in caso di controlli. Le forze dell’ordine potranno quindi verificare immediatamente se il mezzo risulta non assicurato e procedere alle regolari sanzioni; proprio questo nuovo sistema permetterà quindi di capire se il contrassgeno esposta è contraffatto, non risultando il mezzo assicurato.

Ovviamente le Legge ha previsto anche possibili casi di errori nella comunicazione degli elenchi, per cui viene specificato che l’esibizione del contratto assicurativo o della ricevuta di pagamento del premio prevarrà sulla presenza del nominativo in elenco.

]]>
http://www.assicurazioni-blog.it/2012/03/lotta-allevasione-assicurativa-lelenco-dei-non-assicurati/feed/ 0