Warning: ob_start(): non-static method wpGoogleAnalytics::get_links() should not be called statically in /home/mhd-01/www.assicurazioni-blog.it/htdocs/wp-content/plugins/wp-google-analytics/wp-google-analytics.php on line 259
Confrontare assicurazioni auto e moto storiche e d'epoca | Assicurazioni Blog

Confrontare assicurazioni auto e moto storiche e d’epoca

Per assicurare un’auto o una moto di interesse storico è fondamentale confrontare le offerte di più compagnie che offrono prodotti ad hoc per questo tipo di veicoli; alcune tra queste sono Toro, Helvetia, Fondiaria Sai, Milano e Vittoria Assicurazioni che hanno ottimi prodotti dedicati agli appassionati dei mezzi d’epoca.

Saper confrontare queste assicurazioni diventa fondamentale per riuscire a scegliere quella migliore per le nostre esigenze; ecco quali sono i fattori da verificare e confrontare:

  • tipo di guida: molto spesso le polizze per mezzi d’epoca necessitano dell’indicazione del guidatore esclusivo ed eventualmente di un numero definito di sostituti
  • franchigia sulla Responsabilità civile: verificare l’importo dell’eventuale franchigia presente sull’RC, spesso è di un centinaio di euro
  • massimale di Rc: le polizze d’epoca offrono spesso un massimale prestabilito attorno ai 2,5-3 milioni di euro
  • limitazioni alla circolazione: verificare se il mezzo può circolare liberamente in qualsiasi giorno del  mese e dell’anno oppure solo durante raduni ufficiali

Essenzialmente delineati questi limite e condizioni di polizza l’assicurazione per veicoli d’epoca è una normale polizza Rc auto offerta a prezzi molto vantaggiosi appositamente per i veicoli che corrispondono ad alcune carattestiche imposte dalla società e quasi sempre per i mezzi registrati all’ASI. Il consiglio è quello di chidere più preventivi possibili perchè di questi tempi anche su queste assicurazioni, benchè già molto economiche, è possibile trovare grosse differenze tra una compagnia e l’altra.

 

Articoli correlati:

 
You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.